De Donato, Tiziana

Funzionario Archivista di Stato presso l’Archivio di Stato di Salerno, è attualmente responsabile delle attività didattiche, visite guidate e laboratori archivistici. Svolge anche l’attività di coordinamento delle Commissioni di sorveglianza e scarto, delle relazioni con il pubblico e dei tirocini universitari e collabora con la direzione nell’espletamento delle ricerche per corrispondenza. Ha curato l’ordinamento e l’inventariazione su supporto informatico di numerosi fondi archivistici appartenenti a istituzioni ottocentesche e novecentesche tra le quali: Prefettura – Atti di gabinetto, Prefettura – Atti di prima e seconda serie, Intendenza di Finanza, Preture, Genio Civile realizzando un “e- Book” sulla Colonia Battipaglia, Tribunale Civile di Salerno, Sala Consilina e Vallo della Lucania serie perizie cartografiche post-unitarie. Ha inventariato anche il fondo della Bonifica Destra Sele e delle Manifatture Cotoniere Meridionali. Attualmente impegnata nell’inventariazione e digitalizzazione della Prefettura prima serie ponti e strade nazionali. Presso lo stesso istituto, sotto la direzione Dentoni Litta, ha collaborato al riordinamento del fondo pergamenaceo. Ha partecipato e curato la realizzazione di mostre organizzate presso l’Archivio, le ultime due hanno riguardato il “Porto di Salerno vicende storiche e sociali di un approdo marittimo nel XIX secolo” e le “Pandemie a Salerno e provincia tra il XIX e XX secolo, rimedi e cure”. È intervenuta ad eventi di promozione e valorizzazione del patrimonio archivistico presso il Museo archeologico di Eboli, il Parco archeologico Elea-Velia, presso il Comune di Battipaglia e la Fondazione della Cassa Rurale di Battipaglia. Ha collaborato ad attività scientifiche, incontri di studio e giornate formative in Archivio e presso Istituti esterni quali Università degli Studi di Salerno, Liceo Scientifico “E. Medi” di Battipaglia, presso l’Istituto Economico Tecnologico “Besta Gloriosi “di Battipaglia e presso il Liceo delle Scienze Umane “Gian Camillo Glorioso” di Montecorvino Rovella. Ha scritto saggi per la Rassegna degli Annali Storici di Principato Citra e per la Rassegna Storica Salernitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *