La parola che non ti aspetti

Dalla parte della Resistenza

La natura del fenomeno noto come Resistenza italiana, o come lotta partigiana o simili, e del suo ruolo nell’evoluzione dell’idea di Italia e nella formazione del senso di appartenenza degli italiani alla Repubblica è materia per l’indagine storica, ed è, ovviamente, un argomento su cui tutti gli italiani dovrebbero avere un’opinione fondata sui fatti e… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

Un minerale vitale, eppure fa male

Presente dappertutto nel mondo, ma soprattutto nell’acqua del mare, il sale è noto almeno dal 3000 a. C. per le sue qualità antibatteriche, ottime per la conservazione dei cibi. Che sia figlio del mare lo dice il nome stesso, derivato dalla radice indoeuropea sal-/hal-/har-, da cui deriva anche il greco háls ‘mare, sale’ e il… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

I dolori del matematico hanno a che fare con i piedi

Chi ha sofferto di calcoli renali sa che il dolore che provocano è... incalcolabile. Ma qual è la relazione tra le pietruzze di sali minerali o altro materiale che si formano negli organi cavi del corpo umano e le operazioni matematiche che portano, sorprendentemente, lo stesso nome? Come spesso avviene per queste coincidenze, le due… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

Utile per scrivere, ottimo da mangiare

"Gran cosa," esclamò, "che tutti quelli che regolano il mondo, voglian fare entrar per tutto carta, penna e calamaio! Sempre la penna per aria! Grande smania che hanno que' signori d'adoprar la penna!"Così Renzo sfogava la sua rabbia contro i potenti nel XIV capitolo dei Promessi sposi. La scrittura, che può essere uno strumento di… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

Che cos’hanno in comune i barattoli e la poesia? La magia

L’aggettivo ermetico ha a che fare con un mistero della storia della cultura occidentale. Pochi personaggi storici sono più inafferrabili di Ermete Trismegisto (‘tre volte grandissimo’): un dio, il figlio di un dio, l’aiutante di un dio, un mago, un filosofo? Oppure nessuno, un nome senza sostanza, creato per raggruppare sotto un unico autore un… continua a leggere