La parola che non ti aspetti

Il significato di “epifania” viene alla luce

“L’Epifania tutte le feste porta via”, lo sanno tutti. Ma che cosa sia l’epifania, e che cosa significhi la parola stessa, non è noto a tutti. La parola deriva dal greco epiphánia (ierá) ‘i segni divini, le sante manifestazioni’ e in greco era plurale (e inoltre aveva l’accento sulla prima a), perché per i primi… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

Tanti (buoni) presagi da DICO

La parola augurio è oggi associata ad ogni celebrazione, comprese le feste religiose, ma, per la verità, è legata a pratiche pagane molto antiche. L’augurium, in latino, era l’osservazione dei segni da parte degli àuguri, i professionisti della divinazione. Era, quindi, il presagio, la predizione. I romani si affidavano soprattutto all’osservazione degli uccelli per questo… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

Credetemi sulla fiducia, o sulla fidanza, che è lo stesso

Una parola ormai obsoleta, ma ancora registrata dai dizionari dell’uso è fidanza ‘fede, fiducia’, oggi vivente attraverso il verbo derivato fidanzare, usato, in realtà, solamente nella forma reciproca, cioè fidanzarsi (letteralmente ‘darsi fiducia’ o, più prosaicamente ‘scambiarsi un impegno’). Non sono molto lontani, comunque, i tempi in cui fidanzare era un verbo transitivo, e si… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

La verità sulla finzione

Ma sedendo e mirando, interminati spazi di là da quella, e sovrumani silenzi, e profondissima quiete io nel pensier mi fingo; ove per poco il cor non si spaura. (Giacomo Leopardi, L’infinito) Che cosa faceva il giovane Giacomo davanti alla siepe che gli impediva di vedere gran parte del panorama? Non si sporgeva, non scostava… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

Leggere, parlare, raccogliere: essere intelligente

È proprio vero: intelligenti pauca, ‘l’intelligente ha bisogno di poco’. Qui non c’entrano la morale o la filosofia: il detto non significa che chi ha cervello si accontenta di ciò che ha; c’entra l’idea alla base della parola intelligenza. Questa parola deriva dal latino intellegentia (o intelligentia), che a sua volta viene dal verbo intellĕgo… continua a leggere